andando verso l'autostrada dalla via dell'ospedale (via Rezza)




LA STAZIONE FERROVIARIA



a Lavagna ci sono vigili urbani efficentissimi:

se ritardi di 5 minuti il parcheggio in Zona Disco ti danno subito la multa
se butti i rifiuti 5 minuti prima dell'orario stabilito ti danno la multa
hanno persino multato un Handicappato :
Francesco Ricci di Sopralacroce perche si è sentito male e ha parcheggiato nella piazza sulle stricsce blu senza pagare il parcheggio


però nella Stazione Ferroviaria tutto è permesso.........







LAVAGNA

Lavagna

click here to go to


CHIAVARI

CAVI








click here to go to BASILICA DEI FIESCHI



click here to go to the Franzini's orto

 

 



CUCINARE A LAVAGNA




MENU CONSIGLIATI




 farinata recipe


 

" Birun "an old  bottle to drink  wine together without glasses


Innocenzo quarto

Innocenzo IV papa dal 25 giugno 1243 al 7 dicembre 1254. Sinibaldo Fieschi dei conti di Lavagna, esperto di diritto, fu essenzialmente un politico. Contrastò tenacemente Federico II di Svevia e i suoi figli, Corrado e Manfredi. Celebre canonista, scrisse un importante Aparatus in quinque libros decretalium e intervenne nel conflitto tra papato e impero con un Apologeticus de irrisolutione imperii et auctoritate romani pontificis. 

Innocenzo IV in concilio a Lione.

Nel 1244 fuggì a Lione, dove tenne la corte papale fino al 1251, quando si trasferì a Perugia. Presa la tutela di Corradino di Svevia, divenne sovrano dell'Italia meridionale e, anche se per breve tempo, lo Stato della Chiesa andò dalla Toscana alla Sicilia. Nel 1252, con la bolla Ad extirpanda, giustificò l'uso della tortura da parte dell'Inquisizione. La notizia della sconfitta dell'esercito pontificio per mano di Manfredi lo raggiunse a Napoli, facendolo morire di crepacuore. Fu sepolto nella chiesa di S. Restituta e in seguito la sua salma fu traslata nella cattedrale di S. Germano

 

prova il piatto preferito da INNOCENZO IV


GAETANO PREVIATI  , THE LAVAGNA PERIOD
gaetano previati

 

My favourite recipe
 
INGREDIENTS:
   
 
 ½ cup olive oil

4 cloves garlic sliced

1 medium onion chopped

1 stalk of celery sliced into ½ inch pieces

1 green bell pepper, diced into ½ inch pieces

2 tablespoons oregano

1 teaspoon red pepper flakes

1/2 cup dry white wine

1/2 cup fresh basil (or 2 tablespoons dry)

2 cans (28 0z) Italian plum tomatoes squished by hand

salt and pepper to taste

2 large Dungeness crabs, cleaned and cracked

1 pound medium shrimp, shelled and deveined

1 to 1½ pounds cherry stone littleneck clams (soaked in cold water and scrubbed well)
      
1/2 pound cleaned mussels (optional)

1/2 pound cubed cod, halibut or other white fish (optional)

Sprigs of parsley and lemon zest for garnish



COOKING INSTRUCTIONS:

 
1. Heat olive oil in an 8 qt. pot and sauté garlic, onion, and bell pepper until translucent.

2. Add white wine and reduce for a few minutes then add tomatoes, basil and oregano. Bring mixture to a slow boil and reduce heat and simmer for 15 minutes.

3. Add he crab and shrimp to the mixture, cover and bring to a slow boil until the shrimp are opaque but partially cooked.

4. Add the fish if you are using fish and the clams and mussels and simmer for another 10 minutes or so and turn off the heat.

5. Let sit covered for 5 to 10 minutes until all the clams and mussels are opened.

6. Serve in warmed platter or large bowl with lots of warm crusty bread. Bibs are optional, but recommended.

 



tour